Vegano e Vegetariano

In questo articolo cercheremo di comprendere ed approfondire la differenza tra vegetariano e vegano. Si tratta di una di quelle cose che, al giorno d’oggi, non si può non sapere. Questa distinzione, che a un primo sguardo potrebbe apparire molto sottile, segna al contrario una profonda distanza tra due scelte che hanno implicazioni assai divergenti. Tra vegetariano e vegano la differenza sta nell’assunzione o meno del cibo di origine animale: ecco la differenza tra vegetariano e vegano!

Vegetariano

In questa categoria sono inclusi tutti coloro che escludono dalla propria alimentazione la carne di tutti gli animali (di terra, di aria e d’acqua) senza però rinunciare a prodotti di derivazione animale come latte e uova. Il termine vegetariano è in questo caso piuttosto impreciso, perché identifica un gruppo di persone che sarebbe più rigoroso chiamare latto-ovo-vegetariane. In questa categoria alcuni comprendono i cosiddetti semi-vegetariani che sono coloro che si nutrono di carne, pesce e volatili con una frequenza inferiore a una volta alla settimana. L’alimentazione vegetariana può avere innumerevoli sfumature.

Molte persone aderiscono a questo modello alimentare spinte da considerazioni ideologiche, altre soltanto perché la ritengono una dieta particolarmente efficace e salutare. La dieta vegetariana ha radici antichissime e le motivazioni che spingono una persona ad adottarla possono essere numerose (religiose, etiche, economiche, ecologiche, salutiste ecc).

Un’ultima curiosità è che il termine “vegetariano” non esisteva prima dell’ottocento, infatti in precedenza, ogni regime alimentare di questo tipo era chiamato “pitagorico” in onore del pioniere di questo tipo di alimentazione in occidente: il matematico Pitagora.

Vegano

La categoria dei vegani è composta da tutte quelle persone che non si nutrono per niente di alimenti di origine animale. La loro alimentazione è vegetariana in senso stretto, e cioè prevede solo l’assunzione di cibi di origine vegetale.

I vegani, a differenza dei vegetariani, non mangiano né latte né uova, né i prodotti derivati o che contengono questi due cibi. Occorre inoltre precisare che la scelta vegana non si limita a una presa di posizione in campo alimentare, il termine vegano si intende più che altro uno stile di vita, perchè chi si definisce vegano solitamente non utilizza alcun prodotto derivato dallo sfruttamento degli animali. Per questa ragione tendenzialmente non si vestono con lana, seta e pellicce; non acquistano prodotti di cuoio; non utilizzano cosmetici testati sugli animali, e non partecipano agli spettacoli circensi o a sport come la caccia o l’ippica. La parola “vegano” è stata coniata per la prima volta nel 1944 da un certo Donald Watson, ed è stata formata prendendo la parola inglese “vegetarian” e tenendone solo gli estremi.

La differenza

La differenza
La differenza

In sintesi la differenza tra vegetariano e vegano è che né i vegetariani né i vegani mangiano carne e che, mentre i vegetariani mangiano uova e latte, i vegani evitano ogni prodotto di origine animale. Infine se per vegetariano si intende generalmente solo un tipo di dieta, il termine vegano richiama piuttosto un vero e proprio stile di vita.

I commenti sono chiusi.